AGEVOLAZIONI TARIFFARIE SERVIZIO RIFIUTI POST COVID – CLIENTI NON DOMESTICI (AZIENDE E PARTITE IVA)

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE SERVIZIO RIFIUTI POST COVID – CLIENTI NON DOMESTICI (AZIENDE E PARTITE IVA)
AIMAG ha recepito quanto disposto dall’articolo 5 della delibera 158/2020/R/RIF ARERA relativamente alle misure adottate a beneficio degli utenti sulla base del disposto della delibera stessa e soprattutto delle successive deliberazioni dei Consigli Comunali dei comuni del territorio servito da AIMAG.
Le agevolazioni sono indirizzate sia ai clienti domestici che non domestici.
L’impegno del servizio clienti di AIMAG è di garantire che le agevolazioni definite dagli enti competenti siano erogate in modo equo e tempestivo nel rispetto della normativa nazionale e locale. Il documento si sofferma principalmente sugli aspetti pratici ed è rivolto ai clienti del servizio domestici, alle associazioni dei consumatori e ai clienti non domestici.
Agevolazione quota variabile clienti sospesi:
Per le aziende o partite IVA la cui attività è risultata sospesa causa emergenza Covid-19 è applicato l’azzeramento della quota variabile per tre mesi a far data dalla sospensione delle attività. Le attività sospese sono individuate tramite il codice Ateco presente nell’allegato B della delibera ARERA 158/2020/R/RIF.
Agevolazione quota fissa clienti sospesi:
Per le aziende o partite IVA la cui attività è risultata sospesa causa emergenza Covid-19 è applicato l’azzeramento della quota fissa per tre mesi a far data dalla sospensione delle attività. Le attività sospese sono individuate tramite il codice Ateco presente nell’allegato B della delibera ARERA 158/2020/R/RIF.
Questa agevolazione per i comuni di Carpi, Novi e Soliera si applica solo ed esclusivamente ai soggetti che alla data del 30/09/2020 risultino in regola con il pagamento delle fatture relative all’anno 2019;
Agevolazione quota variabile aziende in grave difficoltà economica:
Alle aziende o partite IVA con fatturato relativo all’anno 2019 sino ad Euro 1.000.000 non costrette alla chiusura ma con una riduzione del fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto ad aprile 2019 di almeno il 33 %, è applicata la riduzione della parte variabile della tariffa prevedendo in particolare l’azzeramento della stessa per un periodo di tre mesi; a tal fine è necessario attestare la sussistenza di tali requisiti presentando ad AIMAG apposita dichiarazione  di cui all’art. 47 del D.P.R. 445/2000 . La richiesta deve essere inviata tramite email backoffice@aimag.it o PEC segreteria.AIMAG@pec.gruppoaimag.it entro e non oltre il 20 dicembre 2020.
Questa agevolazione può essere richiesta dai clienti dei comuni di Carpi, Novi e Soliera.
Le autodichiarazioni saranno sottoposte a verifica.