Benvenuto nel portale internet di Aimag Spa - clicca per andare alla home page
sei in HOME » Acqua | Servizi Acqua

ACQUA

AIMAG gestisce il ciclo integrato dell’acqua, provvedendo alla captazione, al sollevamento, al trasporto e alla distribuzione dell’acqua per usi potabili e per usi diversi.

Attualmente la gestione del servizio idrico viene svolta direttamente da AIMAG (Regolamento del servizio idrico integrato) in 14 Comuni della provincia di Modena e in 7 comuni nell'Oltrepo mantovano.

L’acqua, proveniente dall’alta pianura modenese, viene prelevata presso i pozzi di Cognento (MO), Fontana di Rubiera (RE) e Campogalliano (MO) e Revere (MN) e distribuita attraverso una rete lunga oltre 2.000 km.

L’acqua viene sottoposta a costanti controlli sia all’origine, sia in punti prestabiliti del suo percorso e la rete viene continuamente monitorata per evitare dispersioni. L'attività di controllo della qualità delle acque avviene presso il laboratorio di analisi che si trova presso il depuratore di Carpi.

 

ANALISI DELLE ACQUE del territorio gestito da AIMAG.


L’acqua utilizzata ed inviata allo scarico viene sottoposta a depurazione attraverso specifici processi. Depuratori e impianti di sollevamento garantiscono che la qualità dell’acqua immessa nei corpi idrici superficiali rispetti le normative vigenti.

La rete idrica (oltre 2000 Km) è costituita da sistemi interconnessi, dotati di  impianti telecontrollati, che quindi danno garanzie  di sicurezza e continuità dell’esercizio e che, in caso di necessità, o di fuori servizio di qualche componente, sono in grado di soccorrersi automaticamente e di inviare allarmi specifici ai tecnici  per un pronto intervento. AIMAG ha inoltre realizzato un sistema che permette di contenere i consumi e le perdite della rete basato su monitoraggi e tecnologie innovative.

A San Marino di Carpi è in funzione l'acquedotto industriale nato con l'obiettivo di valorizzare la risorsa idrica attraverso un risparmio d’acqua potabile e per offrire alle imprese un minor costo di approvvigionamento.
L’impianto è al servizio delle aziende del tessile e più in generale del territorio carpigiano.
Con l'acquedotto industriale si chiude il ciclo di riutilizzo delle acque di scarico delle tintorie che, adeguatamente depurate e trattate, sono restituite alle aziende per nuove lavorazioni.

AIMAG ha attivato diverse case dell'acqua, rispettivamente a Carpi e a San Felice sul Panaro nel 2011; una terza, a Novi, nel 2012 ed una quarta Mirandola a maggio 2013.

torna alla pagina precedente
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google

Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a Questo sito internet è ottimizzato per la visualizzazione sui principali browsers
Segui le novità attraverso i FEED Rss