Teleriscaldamento: richiesta di allacciamento

  • E’ possibile richiedere un preventivo per l’allacciamento alla rete di teleriscaldamento seguendo queste modalità:
    – inviando per posta il modulo di richiesta preventivo (in formato pdf), compilato in tutte le sue parti, al Servizio Clienti di AIMAG, all’indirizzo via Maestri del Lavoro 38, 41037 Mirandola (MO);
    – inviando via mail il modulo di richiesta preventivo compilato all’indirizzo teleriscaldamento@aimag.it  (per i clienti famiglia, aziende o i condomini);
    – recandosi presso uno degli  sportelli aziendali di Mirandola o Carpi;
    – contattando telefonicamente il numero verde gratuito: 800 018405 (per i Clienti famiglia, aziende o condomini).
    Seguirà un contatto dal nostro personale commerciale per la redazione del preventivo e per concordare un appuntamento per un sopralluogo preliminare.
    L’allacciamento sarà realizzato da AIMAG, direttamente o attraverso personale incaricato.
    Saranno a carico di AIMAG:
    – i lavori di scavo e di ripristino del suolo pubblico e/o privato;
    – la posa delle tubazioni e lavori correlati;
     – la fornitura ed installazione della sottostazione di utenza e delle relative apparecchiature e componenti necessarie all’erogazione del servizio;
    – l’acquisizione di permessi, di concessioni o di altre autorizzazioni necessarie alla realizzazione dell’allacciamento, imposizione di eventuali servitù.
    Restano a carico del Cliente gli eventuali oneri relativi ad attività od interventi che si rendano necessari sull’ impianto privato, e per i quali si invita a rivolgersi ad un tecnico di fiducia.
    Una volta redatto il preventivo, lo stesso sarà inviato al Cliente tramite posta/ posta elettronica o consegnato direttamente dal nostro personale commerciale.
    In caso di accettazione, dovrà essere restituito firmato, entro la data indicata nel preventivo medesimo, al nostro personale commerciale secondo le modalità ed i canali indicati.
    L’allacciamento si realizza mediante un tratto di doppia tubazione (acqua calda «in ingresso» ed «in uscita»), che collega l’impianto privato del Cliente a quello di distribuzione di AIMAG.
    Il collegamento dell’impianto privato rimane a carico del Cliente.
    I tempi di esecuzione dell’allacciamento sono indicati nel preventivo di allacciamento.