Educazione ambientale

Da anni l’azienda è impegnata attraverso percorsi mirati e visite guidate, in collaborazione con i CEA (Centri di Educazione Ambientale) e con esperti ambientali, a far conoscere le attività legate all’acqua, alla gestione dei rifiuti e all’energia in particolare promuovendo l’educazione ai comportamenti corretti nell’utilizzo delle risorse.

L’attività di educazione ambientale viene realizzata nei comuni del territorio e interessa prevalentemente le scuole primarie e le scuole medie.

AIMAG offre diverse proposte di gli itinerari didattici per le scuole allo scopo di sensibilizzare i ragazzi sulle tematiche ambientali ed energetiche.

Per informazioni: Relazioni Esterne, Marco Bagnoli tel. 0535/28430, marco.bagnoli@www.aimag.it

Acqua

Visite guidate presso:

  • impianti di prelevamento, trattamento e distribuzione dell’acqua presso i pozzi di Cognento (MO) in cui è presente anche l’impianto fotovoltaico che alimenta i pozzi di approvvigionamento dell’acqua potabile.
  • impianti di captazione e distribuzione dell’acquedotto di Carpi a Fontana di Rubiera.

A seguire, come modulo di approfondimento del percorso dell’acqua o come modulo a se stante, AIMAG offre la possibilità di visite guidate ai laboratori di analisi delle acque e agli impianti depurazione ad ossidazione biologica con digestione anaerobica dei fanghi presso il depuratore di Carpi.
Le visite sono prenotabili per da ottobre a maggio.

Rifiuti

Il progetto prevede, oltre ad un esame generale dei problemi legati alla gestione dei rifiuti, l’approfondimento della modalità di raccolta differenziata dei principali materiali nelle nostre città (carta, vetro, plastica, rifiuti organici, indumenti usati).
Gli educatori ambientali AIMAG sono a disposizione per illustrare in classe le modalità di raccolta differenziata dei rifiuti e descrivere, con il supporto di immagini e filmati, delle principali attività degli impianti AIMAG che svolgono il trattamento, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti.

E’ possibile concordare visite guidate ai centri di raccolta (ex stazioni ecologiche).

Energia

La proposta didattica prevede la possibilità di fornire ai ragazzi un quadro generale sulle tipologie di energia, con particolare approfondimento delle tematiche del risparmio energetico e dell’utilizzo di fonti rinnovabili.
Il percorso si può svolgere, a scelta, sui diversi impianti: l’impianto fotovoltaico di Cognento, l’impianto fotovoltaico ad inseguimento solare a Concordia sulla Secchia e l’impianto di teleriscaldamento a Bomporto. Al momento della prenotazione della visita si potrà concordare la sede.

Le visite sono prenotabili per i mesi di febbraio, marzo, aprile, maggio.