TELERISCALDAMENTO – CITTADINI E AZIENDE

La tariffa teleriscaldamento

I corrispettivi applicati ad una utenza prevedono le seguenti componenti:
– una quota fissa, il cui prezzo, espresso in € per mese e pari a € 10,00/mese, viene aggiornato con cadenza annuale;
– una quota variabile, il cui prezzo, espresso in € per kWh, è indicizzato al prezzo del gas naturale trimestralmente definito da ARERA sul proprio sito internet per la componente materia gas naturale (materia prima gas (Cmem), approvvigionamento (CCR), commercializzazione al dettaglio (QVD) per i clienti domestici.

L’Agenzia delle Entrate, in data 15/02/2023, ha pubblicato il provvedimento prot. n.43406/2023 per l’attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 1, comma 16, della legge 197/2022 (c.d. legge di Bilancio 2023), in materia di applicazione dell’aliquota Iva del 5% ai servizi di teleriscaldamento, contabilizzati nelle fatture emesse per i consumi stimati o effettivi dei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2023.

TUTTE LE UTENZE HANNO TIPOLOGIA MONOMIA 1 febbraio 2024
29 febbraio 2024
Impianto e Rete di Bomporto  
Utenze comunali e assimilate 0,1340 €/KWh
Utenze industriali e/o con accise agevolate sul gas naturale (tipicamente asd) 0,1054 €/KWh
Utenze civili residenziali/non residenziali 0,1355 €/KWh
Impianto e Rete di Mirandola:  
Utenze comunali e assimilate 0,1340 €/KWh
Utenze industriali e/o con accise agevolate sul gas naturale (tipicamente asd) 0,1054 €/KWh
Utenze civili residenziali/non residenziali 0,1355 €/KWh
Impianto e Rete di San Felice sul Panaro  
Utenze comunali e assimilate 0,1340 €/KWh
Utenze industriali e/o con accise agevolate sul gas naturale (tipicamente asd) 0,1054 €/KWh
Utenze civili residenziali/non residenziali 0,1355 €/KWh

Scarica le Condizioni generali di fornitura del servizio Teleriscaldamento